Categorie
Portfolio

JEVE Passmaster

Il passmaster di JEVE è un’app, relativamente semplice, che ho realizzato per consentire ai membri di JEVE di condividere fra loro le password dei servizi web che l’associazione utilizza.

Utilizzo

Questo passmaster basa su di una gestione “a strati” dei privilegi degli utenti, che consente agli amministratori di assegnare – o meno – la visibilità di singole password o gruppi di password ai vari utenti, alleviando il peso di dover memorizzare o richiedere di continuo lunghe password di molti servizi web.

In questa applicazione esistono tre “oggetti” virtuali da tenere in considerazione: i gruppi, le password e gli utenti. I gruppi possono essere considerati come dei “raccoglitori” per password. Gli “utenti”, corrispondenti alle persone che usano l’app. Possono avere accesso ad uno, più di uno o tutti i gruppi.

Tipologie di utente

Esistono tre tipologie di utente:

  • Utenti di sola lettura, possono leggere le password nei gruppi che sono stati assegnati loro
  • Utenti editor, possono creare nuove password e gruppi ed assegnarli agli utenti di sola lettura
  • Utenti amministratore, possono creare nuovi utenti editor e gestire tutte le password

Design

Grazie all’integrazione incredibile fra Flutter e “Material design”, l’applicazione, per quanto realizzata in tempi record: 48 ore!, ha un design semplice e funzionale che rispecchia l’idea con cui è stata creata.

Funzionamento

L’applicazione è sviluppata con Flutter e utilizza Firebase come backend. Per questo motivo, i dati sono trasmessi in via sicura ai server di Google e le password possono essere salvate in tutta tranquillità.

Inoltre, essendo Flutter un framework ibrido, questo servizio può anche essere comodamente usato nella forma di webapp.

Il codice di questa applicazione è completamente open-source e può essere trovato su GitHub insieme alle releases per Android. Qualsiasi tipo di contribuzione è ben accetta.

Categorie
Portfolio

Raffaele Morandi

A volte, i social network possono non essere lo strumento sufficiente per creare un buon portfolio. Specialmente per digital creators, artisti e tutti coloro che decidono di credere nel proprio potenziale espressivo.

Il sito web realizzato per Raffaele Morandi, un giovane fotografo veneziano, rappresenta l’apoteosi della semplicità mescolata alla funzionalità: un tema chiaro e minimale che dà risalto al contenuto.

Questo blog, rappresenta una delle migliori modalità per farsi conoscere. Siccome, tuttavia, nel 2020 la principale esperienza di navigazione web è quella da mobile, il sito è anche responsive!

Il sito web è stato realizzato con WordPress – che, alla sua ultima versione contiene anche un comodissimo pagebuilder che permette anche ai meno esperti di creare pagine accattivanti senza dover programmare – ed il tema Hamilton di Anders Norén, uno dei migliori sviluppatori WordPress del momento.

5☆ results!

Rated 5 out of 5
25 Agosto 2020

Emilio is an efficient and smart programmer who helped me with my website.
I found professionalism, availability and kindness.
5☆ results!

Raffaele Morandi
Categorie
Portfolio

BD Sports

Un’attività che voglia espandersi, in questi tempi, può direttamente evitare di tentare di farlo se non intende farlo tramite internet. Bill Gates lo diceva già ben trent’anni fa.

If your business is not on the Internet, then your business will be out of business.

Bill Gates

Un metodo semplice per portare la propria attività su internet è quello di costruirle un sito web su misura. Quello realizzato per BD Sports Venezia è un ottimo esempio da cui prendere spunto.

Un sito web realizzato con WordPress e WooCommerce, il giusto approccio in termini di progettazione (volto ad evitare l’utilizzo di un numero eccessivo di plugin, sviluppando autonomamente le funzionalità che avrebbero richiesto di installare plugin che non sarebbero poi stati usati appieno), ed un buon gusto grafico possono portare molto lontano.

Al corredo di funzioni base di WooCommerce si associano anche alcune funzionalità sviluppate appositamente per il sito in questione tramite l’utilizzo di PHP, JavaScript e HTML5.

Alcuni prodotti sono personalizzabili tramite l’aggiunta di nome e numero che vengono stampati utilizzando i caratteri ufficiali della squadra.

Per questa funzionalità, ho fatto ricorso alla creazione di un plugin ibrido fra PHP e JavaScript che aggiunge al prodotto un campo aggiuntivo, poi diviso tramite HTML in nome e numero.

La versione mobile

Come ogni sito web che si rispetti, è un sito responsive, che fornisce, tuttavia, un’esperienza personalizzata su mobile. Tramite WooCommerce ho attivato una app bar nella parte finale della schermata che consente di accedere rapidamente al proprio account, alla schermata di ricerca ed al carrello.

Le foto e la grafica

Le foto del sito sono state completamente realizzate da Raffaele Morandi, che tramite tutte le attrezzature del caso ha provveduto alle fasi di:

  • Produzione, scattando in RAW le foto di tutti gli articoli
  • Post-produzione, tramite un editing delle foto incentrato sul ritaglio e sul ritocco volto a creare uno still life perfetto

Il logo, invece, è stato realizzato da Matilde Milan, una studentessa di arti multimediali presso lo IUAV.

Top!

Rated 5 out of 5
16 Novembre 2020

Serietà e professionalità, top👍

Biancat e Doni Snc

Categorie
Portfolio

La Voce del Bruno – Franchetti

Alla base dell’idea di fruizione dei contenuti nell’era digitale, c’è la fruibilità.

Un sito web lento, un’app che scatta, un video in bassa qualità sono contenuti che, a prescindere dalla buona volontà dell’utente, non sono più accettabili perché non riflettono il desiderio che ci accomuna tutti di disporre in maniera semplice dei nostri contenuti.

Per questo motivo, ho sviluppato un client per il giornalino della mia scuola.

Funzionalità

L’applicazione, sviluppata con Flutter, offre le possibilità di base di ogni e-reader che si rispetti.

La funzionalità primaria dell’app è quella di fornire un elenco degli articoli più recenti, visualizzati con la loro immagine in evidenza e le categorie di cui fanno parte.

Nelle successive tab dell’app è possibile cercare gli articoli tramite una query di testo o per categoria, ed eventualmente visualizzare una lista degli articoli salvati per la lettura successiva.

Un’applicazione, tuttavia, per essere considerata al passo con i tempi, deve rispettare tutti i requisiti che la rendono un prodotto moderno. Per questo, La Voce del Bruno – Franchetti supporta la possibilità di cambiare lingua e passare al tema scuro.

Il tema scuro rappresenta una comoda modalità per leggere testo a contrasto elevato e riposando gli occhi, qui è stata implementata tramite un provider dello stato collegato al tema del dispositivo.

Infine, gli articoli possono essere condivisi tramite WhatsApp ed i principali social network con l’apposito pulsante “Condividi”.

Dal punto di vista tecnico

L’app è stata creata con il framework Flutter, il codice è disponibile su GitHub perché chiunque possa vederlo ed eventualmente migliorarlo (la repository contiene anche le istruzioni per la build).

L’architettura è stata improntata sull’utilizzo della libreria rxdart ed il pacchetto provider, per evitare di far gravare sugli stati di Flutter la logica gestionale del recupero dei dati dal sito.

Il recupero degli articoli dal sito avviene tramite le REST API di WordPress, utilizzate tramite una versione personalizzata del plugin flutter_wordpress.

La gestione delle diverse lingue avviene tramite il meccanismo di gestione l10n, ed è di default settato sulla lingua del dispositivo.

Privacy

Questa applicazione non raccoglie alcun dato dell’utente, fatta eccezione per i dati richiesti dai tracciamenti di Apple App Store e Google Play Store.

Nessun dato per monitorare o tracciare l’utente viene raccolto, conservato od utilizzato.